Blogging Fusion » Blog Details for ESG89 Group

Create your own personal profile page, to promote yourself! Register Today..




Follow Us


Available Upgrade Detected
If you are the owner of ESG89 Group, or someone who enjoys this blog why not upgrade it to a Featured Listing or Permanent Listing?.

UPGRADE

SHARE THIS PAGE ON:
Blog Details
Blog Directory ID: 34060 Get VIP Status?
: Report Blog Listing This is a free listing which requires a link back!
Google Pagerank: 1
Blog Description:

Information and Ideas Blogs on Economy, Entrepreneurship & Current Affairs
Blog Added: November 18, 2017 01:51:54 AM
Audience Rating: General Audience
Blog Platform: WordPress
Blog Country: Italy   Italy
Blog Stats
Total Visits: 657
Blog Rating: 4.00
Add the ReviewMe Button Or SEO Rank to your Blog!
Review ESG89 Group at Blogging Fusion Blog Directory
My Blogging Fusion Score

Featured Resources

Example Ad for ESG89 Group

This what your ESG89 Group Blog Ad will look like to visitors! Of course you will want to use keywords and ad targeting to get the most out of your ad campaign! So purchase an ad space today before there all gone!

https://www.bloggingfusion.com
notice: Total Ad Spaces Available: (2) ad spaces remaining of (2)

Advertise in this blog listing?

Blog specific ad placement
Customize the title link
Place a detailed description
It appears here within the content
Approved within 24 hours!
100% Satisfaction
If not completely satisfied, you'll receive 3 months absolutely free;
No questions asked!
Buy Now!
Alexa Web Ranking: N/A

Alexa Ranking - ESG89 Group
Subscribe to ESG89 Group
Subscribe Now!
Coldiretti Umbria – tutto pronto per l’iniziativa a porte aperte di Roma

Il Villaggio Coldiretti aprirà le sue porte per far conoscere le migliori aziende dell’agroalimentare italiano Tra queste non potrebbe mancare il distretto umbro, che nel 2018 ha visto una ascesa dell’export del 5,5% L’evento, che si terrà dal 5 al 7 ottobre prossimi al Circo Massimo a Roma, permetterà di conoscere il lavoro e i […] L'articolo Coldiretti Umbria – tutto pronto per l’iniziativa a porte aperte di Roma proviene da...

Il Villaggio Coldiretti aprirà le sue porte per far conoscere le migliori aziende dell’agroalimentare italiano

Tra queste non potrebbe mancare il distretto umbro, che nel 2018 ha visto una ascesa dell’export del 5,5%

L’evento, che si terrà dal 5 al 7 ottobre prossimi al Circo Massimo a Roma, permetterà di conoscere il lavoro e i prodotti di centinaia di aziende agricole.

In base ai dati Istat sugli ultimi sei mesi del 2017, in Umbria il settore ha registrato un incremento del commercio verso l’estero con 327,7 milioni di euro, con un calo dell’import del 7%.

Coldiretti, Food and Pet

Il weekend organizzato da Coldiretti proporrà inoltre degustazioni enogastronomiche di prodotti 100% italiani, ma darà anche spazio agli animali da lavoro e non, con un intero settore dedicato alla pet therapy e al ruolo degli stessi nella cura del disagio.

 

L'articolo Coldiretti Umbria – tutto pronto per l’iniziativa a porte aperte di Roma proviene da CUORECONOMICO.



Minibond, valida alternativa al canale bancario

Italia all’avanguardia in Europa per lo strumento finanziario del Minibond I Minibond, strumenti di debito pensati per aiutare le PMI italiane, sono un innovativo strumento di finanziamento per le aziende italiane non quotate che intendono reperire risorse solitamente da destinare a piani di sviluppo, a operazioni di investimento straordinarie o marginalmente al refinancing. Flessibilità e […] L'articolo Minibond, valida alternativa al canale bancario proviene da...

Italia all’avanguardia in Europa per lo strumento finanziario del Minibond

I Minibond, strumenti di debito pensati per aiutare le PMI italiane, sono un innovativo strumento di finanziamento per le aziende italiane non quotate che intendono reperire risorse solitamente da destinare a piani di sviluppo, a operazioni di investimento straordinarie o marginalmente al refinancing.

Flessibilità e costi contenuti

Grazie ad alcune mirate azioni del legislatore e di istituzioni come Borsa Italiana, l’accesso all’emissione di un prestito obbligazionario è meno burocratizzato ed in perfetta sintonia con le esigenze delle piccole e medie imprese italiane. Il costo di quotazione di questi strumenti è piuttosto contenuto, non richiedono inoltre intermediari come previsto per altri segmenti.

Dati Minibond 2017

Istituito nel febbraio del 2013, il segmento di mercato ExtraMot PRO riservato alla negoziazione dei Minibond  ha visto a fine 2017 l’emissione di 201 differenti titoli da parte di 156 imprese per un controvalore complessivo di 10,5 miliardi di euro,secondo i dati dell’Osservatorio Minibond del Politecnico di Milano.
Rispetto all’anno precedente si è registrato un incremento sia del numero di titoli emessi che del valore nominale complessivo:nel 2016 i titoli quotati ammontavano a 165 per un valore nominale complessivo di 6,2 miliardi di euro.

Un’opportunità concreta

Il ricorso all’emissione di un Minibond è di fatto un’opportunità per l’impresa di poter diversificare le proprie fonti di finanziamento e limitare il più possibile la dipendenza da un unico creditore, evitando la sofferenza degli effetti negativi prodotti da un sistema banco-centrico durante periodi di congiuntura negativa.

Inoltre, grazie a questo strumento finanziario le PMI italiane sono in grado di tracciare un primo canale di accesso ad investitori istituzionali, funzionale non solo ad una maggiore strutturazione delle aziende stesse ma anche ad un’eventuale futura quotazione in Borsa.

In considerazione del numero e tipologia di attori coinvolti (arranger, consulenti finanziari e legali, società di rating, investitori) questo mercato rappresenta una buona palestra per società con obiettivi ambiziosi.

12 OTTOBRE – ORE 17.30
PARTECIPA AL WORKSHOP >>
cuoreeconomico.it

Scopri Programma completo e speaker invitati >>cuoreeconomico.it

La Società, L’Economia, il Valore dei Territori

#GlocalForum2018

 

 

L'articolo Minibond, valida alternativa al canale bancario proviene da CUORECONOMICO.



Semplificare la crescita delle PMI con opportunità e strumenti straordinari

FinecoBank e K Finance con il coordinamento di E. Romani e F. Pasquini per la crescita delle PMI Per cogliere le opportunità e per fare il salto di qualità è necessario affidarsi a professionisti per condividere strategie e mete: esperti di K Finance e FinecoBank tutti i giorni affiancano le imprese nella loro crescita. K […] L'articolo Semplificare la crescita delle PMI con opportunità e strumenti straordinari proviene da...

FinecoBank e K Finance con il coordinamento di E. Romani e F. Pasquini per la crescita delle PMI

Per cogliere le opportunità e per fare il salto di qualità è necessario affidarsi a professionisti per condividere strategie e mete: esperti di K Finance e FinecoBank tutti i giorni affiancano le imprese nella loro crescita.

K Finance sul trend delle acquisizioni:«Le acquisizioni, sia nazionali sia soprattutto internazionali, rappresentano l’unico modo di competere sui mercati globali in una fase storica caratterizzata da bassa crescita in Europa.
K Finance offre consulenza nella strutturazione dell’operazione e assiste l’imprenditore e l’azienda in tutte le fasi della trattativa fino al closing dell’operazione. Aiuta l’imprenditore a tradurre le logiche di valore e rischio finanziario in strategia d’impresa, a valutare la posizione attuale dell’azienda, considerando le prospettive con un obiettivo guida: creare valore gestendo il rischio d’impresa».

In un mercato globale con pesanti ripercussioni sul locale, come si è visto ad esempio nel caso del calzaturiero marchigiano, è quindi necessario aprirsi a strumenti straordinari per competere e crescere.

Altro segmento dove K Finance ha sviluppato forte esperienza è la ricerca di partner di azienda, soci che possono essere strategici e non, ingresso di Fondi di Private Equity nel capitale di impresa, quando si valuta la possibilità di cedere parte della propria impresa per lanciarsi verso nuovi progetti.

La quotazione presso mercati dedicati alla PMI è il passaggio da condividere con l’imprenditore quando si vuole guardare lontano, questa è un’altra delle attività nella quale K Finance si distingue.

Ecco come FinecoBank con i suoi partner punta ad offrire servizi sempre più distintivi, soprattutto alla clientela private di estrazione imprenditoriale. Una clientela dalla quale cresce  la domanda di consulenza non solo finanziaria, ma anche su temi corporate. Private Banking significa costruire una relazione più profonda con ogni cliente, affiancarlo nella realizzazione degli obiettivi di vita e di impresa, grazie a piattaforme di consulenza altamente tecnologiche essenziali per esaltare la centralità dei professionisti di Fineco nella relazione con la clientela.

È così che la finanza diventa economia reale

Nell’ultimo decennio il patrimonio gestito in private banking è passato da  387 a circa 800 miliardi di euro, per cui è diventato sempre più necessario affidarsi alla tecnologia per garantire efficienza e trasparenza, mettendo sempre al centro la relazione con l’uomo.

Nel mondo Fineco grazie alla digitalizzazione dei processi amministrativi e burocratici i private banker possono dedicarsi completamente alle necessità del cliente, comprendendone obiettivi, esigenze, orizzonte temporale di investimento e propensione al rischio per elaborare una pianificazione finanziaria altamente personalizzata.

È così che FinecoBank è diventata la banca più consigliata al mondo.

12 OTTOBRE – ORE 10.30
PARTECIPA AL WORKSHOP >>
cuoreeconomico.it

Scopri Programma completo e speaker invitati >>cuoreeconomico.it

#GlocalForum2018

L'articolo Semplificare la crescita delle PMI con opportunità e strumenti straordinari proviene da CUORECONOMICO.



I distretti della pelletteria delle Marche sul podio delle presenze in Mostra

Alla 95esima edizione della Mostra internazionale di pelli, accessori, componenti, tessuti, sintetici e modelli “Lineapelle”, le Marche sfiorano il record di presenze Le eccellenze del comparto marchigiano in esposizione Da oggi, 25, a giovedì 27 settembre, tra i padiglioni della Fiera di Milano, a Rho, ci saranno ben 125 aziende rappresentative delle Marche. La regione Marche, seconda solo alla […] L'articolo I distretti della pelletteria delle Marche sul podio delle...

Alla 95esima edizione della Mostra internazionale di pelli, accessori, componenti, tessuti, sintetici e modelli “Lineapelle”, le Marche sfiorano il record di presenze

Le eccellenze del comparto marchigiano in esposizione

Da oggi, 25, a giovedì 27 settembre, tra i padiglioni della Fiera di Milano, a Rho, ci saranno ben 125 aziende rappresentative delle Marche.

La regione Marche, seconda solo alla Lombardia (a quota 153 espositori), porterà in fiera tutto ciò che di meglio ha da offrire nei mercati di abbigliamento, materiali e accessori per il segmento fashion&luxury.

Il distretto marchigiano con maggior numero di aziende è quello di Fermo e provincia, con 62 espositori; seguono Macerata, (45), Ancona (11), Ascoli Piceno (4), e Pesaro Urbino (3). Queste aziende saranno guidate durante la Mostra dalla presidente degli accessoristi di Confindustria Centro Adriatico, Sara Santori.

 

 

L'articolo I distretti della pelletteria delle Marche sul podio delle presenze in Mostra proviene da CUORECONOMICO.



Subscribe to RSS Feed
Other Related Blogs

Link to Category: Business Blogs


Or if you prefer use one of our linkware images? Click here